L’anima della leadership: RISTAMPA

 

 

L'ANIMA DELLA LEADERSHIP di Bruno Bettenzani

 

L’ANIMA DELLA LEADERSHIP

 

Un capo che ho avuto diversi anni fa soleva dire che la manipolazione, quando è fatta con eleganza, è lecita.

Penso, oggi come allora, che volesse scherzare: nessuno che abbia buon senso potrebbe seriamente sostenere una cosa del genere. Del resto, il fatto che egli stesso fosse piuttosto rozzo nel manipolare e non si preoccupasse di metterci un minimo di raffinatezza, stava probabilmente a testimoniare quanto poco credesse a quel che diceva.

Ma qual è la differenza fra motivazione e manipolazione?

Se è abbastanza chiaro che cosa significhi motivare, è altrettanto evidente che cosa voglia dire manipolare?

Come è possibile difendersi dai manipolatori?

E infine, la manipolazione è sempre riconoscibile?

 

L’anima della leadership
di Bruno Bettenzani
(ora di nuovo disponibile – PRIMA RISTAMPA)

 

Per informazioni sull’acquisto: info@metaformazione.it

 

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close